Tsuyagla Wave


Gaudio magno! La giappopiastra per le onde è arrivata!
E c'ha pure messo relativamente poco, più o meno una ventina di giorni per posta normale (raccomandata). Direi che non è male, considerando che è stata spedita dalla Cina!

Ormai era argomento di conversazione quotidiana con amiche/colleghe e qualunque sventurato capitasse a tiro. Chi mi conosce ormai ne ha la nausea, e pensare che non mi era ancora arrivata!
Ora si scatenerà l'inferno!


Ma cos'è sta nuova giappocianfrusaglia?
Piccola premessa: amo il rosa, il nipponico e gli aggeggi che x qualsiasi motivo centrino con i capelli.
E questa piastra è rosa (e solo per questo ne valeva la pena) è giapponese e ondizza i capelli che è una meraviglia. 
Insomma è una e trina e io la amo già.
Peccato che inclusa nella confezione non ci sia anche una capasanta gigante, perchè vi assicuro che alla fine sembrerete la Venere di Botticelli!


Esiste in due versioni: da 32mm o da 26mm. Io ho preso quella da 32mm perchè volevo un effetto più bohemien e poi perchè avendo i capelli lunghi pensavo rendesse di più. E infatti rende!

Ne sa qualcosa Elisa che ovviamente ricevuta la notizia si è fiondata da me a farsi fare i capelli!
Purtroppamente Elisa abita dall'altra parte della strada e ciò rende praticamente impossibile dirle di no.
Se hai la coraggiosa idea di farlo, te la ritrovi al citofono! Sa essere determinatamente esasperante e ciò la rende immediatamente persuasiva. E ora è una littleballsbreaker con delle belissime onde!!!



L'ho acquistata da questo gentilissimo venditore su Aliexpress.com. Venditore che è diventato, suo malgrado, mio amiciccio su fb: Peng Han
Al momento non mi sembra abbia altre piastre in vendita, ma sono sicura che contattandolo ve ne procurerà, visto che è anche CEO di Shenzhen DeHeChang lndustry Co., Ltd. un'azienda che dal 2004 produce piastre e ferri per capelli  e che ha un contratto in esclusiva con il brand giapponese Tsuyagla. 
Praticamente produce la Tsuyagla wave con il marchio Tsuyagla per il mercato giapponese, mentre la stessa piastra con il loro brand Ailis o adesso anche iMery per il mercato cinese.
Quindi se siete interessate non credo che per lui sia difficile accontentarvi. In caso questa è la sua mail: hanpenghust@gmail.com

Tra l'altro è stato così carino da regalarmi anche un paio di elastici e mollette per capelli e un adattatore europeo per la spina diversa dalle nostre. 





Io ho acquistato un pezzo da factory outlet al prezzo di 50 $ ovvero sui 37 Euro più 6,76 $ di spese di spedizione (circa 5 Euro). 

Prima di acquistarla mi sono documentata molto sul marchio e sul prodotto, e purtroppo non ho trovato molto materiale, anzi, l'unico modo sicuro per acquistarla alla fine risultava essere il sito Aliexpress.com dal quale faccio parecchi acquisti, ma che come ebay può nascondere anche parecchie sole. 
Ecco perchè più ne sapete meglio è! 
Infatti a disparità di prezzi mi sono subito accorta che le piastre Ailis o iMery costavano decisamente meno delle originali Tsuyagla, non so se solo per via del brand o se per la qualità. 
Mi è stato più volte assicurato che sono la stessa cosa, ma io ho tenacemente voluto ed ottenuto una Tsuyagla originale. O almeno spero sia così! 

Probabilmente Peng mi avrà preso per una stalcker, perchè gli ho letteralmente intasato la casella email. Invece con una pazienza commovente e anche un pò pedante, ha risposto alla sua spinanelfianco occidentale con cortesia e dedizione. 
Cmq ho avuto il sospetto che per lui spendere di più per avere lo stesso oggetto ma con un altro marchio sopra, non fosse cosa molto intelligente, ma come si dice: il cliente ha sempre ragione! e se come nel mio caso ha anche disponibilità a spendere di più, tanto meglio!
Però, volete mettere l'intima soddisfazione di possedere una Tsuyagla Wave originale, ahn? 
Beh certo, qui essendo sconosciuta, è come pappa-ua...

Sul mercato giapponese la Tsuyagla è distribuita dalla CJ Primeshop, e ho trovato anche un altro sito giapponese con sede ad Osaka che vanta la distribuzione del brand, ma acquistare dal Giappone significa poi aver a che fare con la dogana, mentre dalla Cina non ho mai avuto di questi problemi. 

Impossibile resistere agli spot giapponesi... 

Tornando alle caratteristiche tecniche della piastra, posso dirvi che attraverso il tasto power di accensione potete selezionare il calore che più preferite, da 120 °C a 200 °C, le piastre sono rivestite di ceramica ma visto che è scritto tutto in giapponese non so dirvi che tipo di ceramica sia. 
Diciamo che è singolare come piastra, in giro di simili non ne ho viste, sembra più una bistecchiera! 

L'unica che può vagamente ricordarla, e che forse per il nostro mercato è anche più accessibile è la Easy Wave della Babyliss acquistabile sia dal sito sia da QVC o la Porcelain Triple Barrel Waver sempre della Babyliss Pro, ma disponibile per ora solo sul mercato inglese come la Revlon Ceramic Jumbo 3-Barrel Waver disponibile solo sul mercato americano e quindi di nuovo problema dogana. 

E ora vi lascio alla carellata di foto della bistecchiera nipponica!





 








E ora le onde sui capelli di mia cugggina, che li ha naturalmente biondi e mossi:



E un video esplicativo di una cinesina plastica:


Credo cmq che la signorina perfetta qui sopra stia utilizzando la versione da 26mm.

Se volete che le onde durino tutto il giorno, con buona pace delle doppie punte, vi conviene piastrarli alla temperatura massina di 200 °C. Proteggendoli con uno spray apposito, io ho usato lo Beschutzendes Spray della Trend it up Balea, mi pare costasse meno di 2 euro per 200ml di prodotto, nei DM sloveni.


INCI: AQUA · ALCOHOL · VP/VA COPOLYMER · PROPYLENE GLYCOL · CETRIMONIUM CHLORIDE · PEG-40 HYDROGENATED CASTOR OIL · PARFUM · PEG-14 DIMETHICONE · SILICONE QUATERNIUM-22 · PPG-3 MYRISTYL ETHER · PENTAERYTHRITYL TETRA-DI-t-BUTYL HYDROXYHYDROCINNAMATE

Bene, aspetto trepidante i vostri commenti, per ora non ho trovato neppure una recensione italiana di questo prodotto!!! 

Bisous

Etichette: , , , , , , , ,