Maschere Montagne Jeunesse


Oggi vi parliamo di Montagne Jeunesse!E' un'azienda inglese,cruelty free,impegnata attivamente per salvare l'ambiente con alcune campagne di sensibilizzazione come "Save the seals" e "Antarctica",utilizza prodotti etici e naturali.Insomma decisamente nelle nostre corde.Abbiamo ricevuto tre samples da testare,ecco le nostre opinioni.
Elisa: Ne ho provate due,della categoria mud o fanghi.La prima con alghe del mar morto ( Mud pac ) dalla consistenza densa ma facilmente spalmabile,dalla profumazione particolare,tipica dei prodotti a base di alghe per l'appunto.Il colore della maschera è azzurro ma una volta seccata diventa grigio.


Posso dirvi che,non avendo la possibilità di riprovarla una seconda volta essendo un trial size e quindi non potendo dare un giudizio particolarmente obiettivo,dopo la prima applicazione ho notato pori meno visibili e pelle più pulita.Non mi sono venuti piccoli comedoni il giorno successivo,come invece mi è capitato con altre maschere.
La seconda con aloe e primula ( Blemish pac ),dall'odore decisamente più gradevole,ha un'azione assolutamente identica a quella precedente con l'unica differenza dei componenti.Dal colore bianco sia allo stato cremoso che da asciutta.
Si lasciano agire circa 10-15 minuti sul viso pulito e infine si sciacqua abbondantemente con acqua.Io di solito passo anche un velo di tonico senza alcol.


Entrambe sono prive di glutine e senza parabeni.
Infine una foto dell'INCI:


Conclusioni:devo dire che ero alla ricerca di queste maschere da moltissimi anni.Quando ero una teenager e non avevo ancora l'indipendenza economica per provare prodotti più costosi le acquistavo molto spesso e ne adoravo il packaging,le profumazioni e l'effetto.Ora dopo tanto tempo posso dire che si presentano esattamente allo stesso modo,si applicano piacevolmente sulla pelle e il risultato finale,almeno nel mio caso,è stato buono.
Prezzo cadauna circa 1,80 € che potrete trovare nei negozi Acqua e Sapone,Pam,Panorama,Auchan.Inoltre girovagando in rete ho visto che si possono reperire online sul sito www.boots.com

Giulia: Io ho provato la Peel Off Masque Juiced Cucumber (Trial size, 5ml), si applica su viso deterso e si tiene per 15-20min, asciugandosi crea un film che viene facilmente rimosso semplicemente staccandolo come fosse una pellicola di colla vinavil!
Peccato che la colla vinavil, secondo me, "peelofferebbe" molto di più di questa maschera. E probabilmente brucerebbe anche di meno agli occhi. Infatti il secondo elemento che si legge nell'INCI è l'alcool denaturato, e nell'applicarlo sembra essere l'unico ingrediente di questa maschera: un bruciore agli occhi e un pò anche alla pelle, assurdo. Una maschera dovrebbe essere una coccola, non una tortura!
E come ho già detto, la consistenza è troppo delicata per avere una buona azione peel off, è un gel trasparente/verdolino che una volta asciutto crea un film troppo sottile e nello "strapparlo via" si spezzetta come una ragnatela.
Insomma io non mi sento di consigliarvelo, ho provato peel off di gran lunga migliori.
Forse avrei dovuto mettere più prodotto per creare uno strato più spesso, ma la mini taglia del sample non l'ha reso possibile!
Quindi per me è NOOO!






Ringraziamo Francesca Ratto per averci spedito i prodotti da recensire gratuitamente.
Un bacione


Le opinioni espresse sono personali e maturate dopo un lungo periodo di test del prodotto,il quale ci è stato inviato gratuitamente a scopo valutativo.
Fonte:ufficio stampa e sito internet ufficiale.
Uso del contenuto autorizzato.


Etichette: ,